Milano Design Week 2014 Ventura Lambrate

Si è appena conclusa, e se ne è parlato tanto. Come sempre. Quest’anno però ho avuto la netta sensazione che ci sia stata un’atmosfera diversa nell’aria. Una voglia di riscatto e di azione che non avevo sentito gli altri anni. Tantissime le persone che sono arrivate in via Ventura sin dalle prime ore del mattino, durante tutta questa folle settimana. Tantissime le installazioni di designers o “nuovi inventori” come mi piace chiamarli. spuntadalmuro_1

Solite critiche, solite celebrazioni, ma non riesco a non godere di questa settimana viva, frizzante, eterogenea che popola il mio quartiere in questa settimana dell’anno. Tanti ragazzi, persone che qualcuno chiama “bamboccioni” e che invece sono davvero in gamba, sia italiani che stranieri. Un bel miscuglio di lingue e nazionalità, un brulicare e affaccendarsi di gente che propone, chiacchera e si scambia email per rimanere in contatto e far crescere qualche nuovo progetto.

Ecopanca

Mi piace. Quello che mi intriga di più è madeinlambrate.com un progetto con tanto di hastag #lambrate365 che mi è piaciuto soprattutto per la voglia di far crescere e vivere questo quartiere anche nei rimanenti 358 giorni dell’anno, quando il Salone non c’è. Mi aspetto grandi cose e spero di farne parte con un paio di progettini che mi frullano. minitavola